ladraditempo

Archive for the ‘abbandonati’ Category

Abbandonarli è un diritto | Ma solo del lettore

In abbandonati, alibrochiuso on agosto 6, 2009 at 8:19 am
La mia colazione a piazza della consolazione

La donna che leggeva troppo (abbandonava i libri...?)

E’ un mese che ci provo. Io proprio non volevo cedere, ho pensato che con l’estate sarebbe stato più semplice… volevo proprio resistere. Ma, davvero non ci riesco! Oggi ho chiuso per l’ennesima volta il libro che avevo in borsa (la donna che leggeva troppo). Che poi, voglio dire, abbandonare proprio questo libro… con un titolo simile. Accidenti, finisce che mi sento pure in colpa!

Eppure deve essere un diritto del lettore quello di abbandonare un libro noioso. Si?
In effetti su anobii i commenti non lasciavano spiragli di ottimismo. Pare che io non sia l’unica lettrice delusa.

Bella l’ambientazione nella Persia del 1800, ma questa poetessa Qurratu’l-Ayn a pagina 130 non ha ancora spiaccicato una parola. A dirla tutta i dialoghi sono praticamente nulli tra queste pagine. Certo ci sono libri che possono permettersi infinite descrizioni e un racconto senza graffette, ma questo proprio no.

Vorrei davvero dirvi qualcosa di più, ma… non che abbia capito granchè di quello che ho letto fino a qui. Lei dovrebbe essere una donna diversa dalle altre, cresciuta con un forte senso di libertà che si esplica nella possibilità di studiare. Bellissima, sensibile e curiosa, scrive poesie e discute di politica tanto da diventare pericolosa. Così finisce prigioniera dallo Shah… il quale poi non può che cedere al suo fascino provocando l’ira della madre.

Si, le prospettive erano interessanti. Ma quando si entra nel vivo della storia?

Sarei curiosa di sentire un parere diverso… io passo.